Ultimo aggiornamento: 26 Nov 2022

Le soluzioni dei problemi più comuni

Siamo spiacenti che tu abbia un qualche problema durante la pubblicazione con il tuoi GTIN in Amazon. Di seguito sono riportate alcune soluzioni per risolvere le problematiche più comuni.

Seleziona la corretta tipologia del codice

Ci sono diverse opzioni che puoi selezionare quando inserisci il codice prodotto. Se ricevi un errore in questa fase, potrebbe essere perché hai selezionato una tipologia di codice non idoneo. Se inserisci un UPC a 12 cifre ma selezioni GTIN dal tipo di ID prodotto, verrà visualizzato un errore. Se selezioni UPC invece di GTIN, l’errore scompare. Ecco un rapido schema delle tipologie di codice:

  • GTIN = codice a 14 cifre
  • EAN = codice a 13 cifre
  • UPC = codice a 12 cifre

Possibile pubblicazione duplicata

Un prodotto può avere un solo GTIN, UPC o EAN, indipendentemente da chi lo vende.

Se non sei il proprietario del marchio del prodotto e il prodotto è già disponibile in Amazon, potresti non riuscire a pubblicarlo utilizzando un nuovo GTIN, proprio perchè questo prodotto è già presente nel marketplace.

Se un proprietario di marchio ha applicato un codice GTIN ad un prodotto ma che non è ancora nel catalogo Amazon, un qualsiasi venditore potrebbe pubblicarlo con la conseguente assegnazione di un ASIN.  In questo caso, se il proprietario del marchio si rivolgerà ad Amazon dichiarando la proprietà del marchio tramite il Registro Marche, la pubblicazione “in conflitto” verrebbe chiusa, assegnata al legittimo proprietario del marchio e l’ASIN duplicato potrebbe essere unificato.

In ogni caso Amazon potrebbe impedire l’inserimento dello stesso prodotto quando questo fosse già presente ma con attributi diversi. Se venisse rilevato un ASIN associato ad un prodotto già inserito, non sarà il codice GTIN ad essere rifiutato ma Amazon ti impedirà di creare un duplicato.

Hai ricevuto i codici a barre oggi?

Se hai appena ricevuto i codici a barre oggi e stai cercando di utilizzarli immediatamente su Amazon, potresti riscontrare un errore perché i database GS1 necessitano di essere sincronizzati. Amazon esegue una verifica delle tue informazioni dal database GEPIR di GS1 per convalidare i tuoi codici a barre. A volte questa sincronizzazione di dati in GS1 necessita di maggior tempo tra i propri database. Questo di solito viene risolto entro 2-3 giorni lavorativi. Se è necessario risolvere il problema immediatamente, è possibile aprire un caso e fornire all’assistenza di Amazon Marketplace il Certificato GS1 per risolvere il problema manualmente. Come un venditore può contattare Amazon (link esterno per i venditori Amazon).

Problemi che richiedono un’escalation nell’assistenza Amazon

Consulta il seguente elenco dei possibili scenari che richiedono ulteriore assistenza da parte di Amazon.

Non riesco a superare la convalida dei codici GTIN

Questo è in genere quando la convalida di Amazon rispetto al database GEPIR di GS1 rileva una discrepanza tra il nome dell’Azienda associato al codice GS1 e ciò che viene fornito quando si pubblica nel marketplace di Amazon. Entrambe le informazioni devono corrispondere. Questo problema può essere risolto fornendo ad Amazon il Certificato GS1 e chiedendo ad Amazon di controllare il GEPIR di GS1.

Nel caso in cui il nome dell’Azienda non dovesse coincidere con il Marchio che Amazon cercherà di collegare, potrebbe essere utile richiederne l’inserimento nel Registro Marche di Amazon.

 

Contesa sulla proprietà dell’ASIN

Oltre al mercato al dettaglio, Amazon ospita un mercato di terze parti che consente ai venditori di pubblicare prodotti anche quando non sono affiliati al marchio. Se il tuo marchio non è mai stato consolidato nella piattaforma, un venditore potrebbe pubblicare per primo in Amazon e creare un elenco (ASIN) controllandone attributi, immagini, ecc. anche se non ottimali per il prodotto.

Se sei il legittimo proprietario del marchio, la migliore operazione da fare è quella di iscriversi al Registro Marche di Amazon che determinerà la proprietà intellettuale del marchio. Il marchio deve essere registrato (link esterno MISE) per entrare a far parte del Registro Marche di Amazon. Una volta iscritto al programma, avrai più controllo su come vengono rappresentati i tuoi prodotti e persino su chi può venderli in Amazon.

Qualcuno ha "hackerato" il mio GTIN (Hijacking)

Il processo di creazione dell’ASIN potrebbe non essere riuscito a causa dell’identificatore del tuo prodotto già utilizzato su un altro prodotto nel catalogo Amazon. L’ASIN incriminato potrebbe essere attivo o meno. Se l’ASIN è attivo, non tentare di modificare l’ASIN corrente in modo che corrisponda al tuo prodotto, ma piuttosto inoltra la violazione ad Amazon Seller Central per autenticare il tuo Certificato GS1. Amazon può quindi accedere agli ASIN esistenti che contengono erroneamente i tuoi GTIN e sopprimere il GTIN da queste pubblicazioni bloccando la creazione dell’ASIN. Se l’ASIN è inattivo senza scorte nei magazzini Amazon e diventa più complicato se sono presenti ASIN attivi con scorte che non utilizzano un FNSKU (memorizzato dal GTIN). Rivolgiti al Centro assistenza venditori Amazon (link esterno per i venditori Amazon) per ricevere assistenza nella risoluzione di questo problema.

Lo SKU non corrisponde ad alcun ASIN e include valori non validi per gli attributi necessari alla creazione di un nuovo ASIN

  • Una prima operazione utile, qualora vi fossero possibili condizioni, è quella di eliminare qualsiasi bozza e ripartire senza riutilizzare lo stesso SKU ma creandone uno nuovo, il più univoco possibile.
  • Quando inserisci il codice GTIN nella barra di ricerca “aggiungi prodotto” ottieni qualche risultato? Sarebbe utile saperlo.
  • Ci risulta che potrebbero essere necessari fino a 15 giorni prima che i meccanismi automatizzati di Amazon convalidino i dati relativi a quelli contenuti nel database di GS1. Entrambi soffrono di incredibili latenze.
  • Potrebbe esserci un prodotto pubblicato contenente la stessa Marca o addirittura una qualche corrispondenza all’interno del database di GS1.
  • Spesso è necessario inviare ad Amazon parecchia documentazione ed attendere diversi giorni.
    Questa documentazione dovrebbe includere almeno:
    – una copia del certificato GS1 che ti è stato rilasciato
    – la prova che la persona giuridica sul certificato è correlata al marchio, per esempio una registrazione del marchio o un sito Web che mostra i prodotti o il marchio e il suo rapporto con il proprietario dei codici (considerando solo i siti Web ufficiali di proprietà del marchio, del produttore o del proprietario del marchio – l’affiliazione dovrebbe essere chiaramente indicata). Significa che la condizione perfetta sarebbe quella in cui tutta la documentazione sia il più possibile uniforme e collegata alla medesima Azienda di riferimento (possibilmente il Produttore). In caso di delegati, affiliati, rivenditori autorizzati, rappresentanti, ecc. è fatto obbligo dotarsi di tutte le lettere di autorizzazione e/o mandati.
  • Qualora fosse possibile, lascia vuoto il campo SKU e spera che il prodotto venga validato in pochi minuti.
  • Nota bene: quando un sistema di una grossa azienda come Amazon non risponde vuol dire che soffre di qualche grande problema e così, è incapace di offrire risposte e soluzioni. Quindi bisogna armarsi di “santa pazienza”!

Errore 5665

Il codice di errore 5665

Errore 5665: Richiedi autorizzazione per XY
Il nome del marchio inserito non è stato approvato da Amazon. Richiedi qui l’autorizzazione per XY inviando una richiesta ad Amazon. Una volta ottenuta l’autorizzazione, potrai offrire i tuoi prodotti utilizzando questo marchio.

A cosa si riferisce il codice di errore 5665 e quali sono le azioni da intraprendere se si ottiene un codice di errore 5665 quando si inserisce un prodotto?

Cos’è un errore 5665 e perché potrebbe comparirne uno per il tuo prodotto?

Un codice di errore 5665 indica che hai richiesto di vendere un prodotto con un marchio che Amazon non ha ancora approvato. Amazon deve approvare un marchio prima che possa essere utilizzato per pubblicare i prodotti. Amazon revisiona in modo proattivo e approva tutti i nuovi Marchi per garantire che nel suo negozio vengano offerti solo prodotti autentici e che la tua proprietà intellettuale sia protetta.

Tutti i nomi dei marchi devono essere conformi alla politica di Amazon sui marchi. Puoi trovare questa politica accedendo alla home-page di Seller Central digitando “Politica di Amazon sui nomi dei marchi” nella barra di ricerca.

Se sei il proprietario di un marchio registrato potresti essere idoneo a iscriverti al Registro Marche di Amazon. Per saperne di più sul Registro Marche di Amazon vai alla home-page di Seller Central e digita “Pagina di aiuto Registro Marche Amazon” nella barra di ricerca.

Se il tuo prodotto non appartiene a nessuna marca potresti utilizzare il valore del marchio “generico”.

Se viene visualizzato il messaggio del codice di errore clicca sul link che appare nella schermata. Questo ti porterà alla pagina “Richiesta di vendita per l’autorizzazione catalogo” nella “Sezione Catalogo” in Seller Central dove puoi richiedere l’approvazione del marchio del tuo prodotto.

Per iniziare la Richiesta di Approvazione del Marchio, innanzitutto seleziona il tipo di prodotto che desideri pubblicare cercando il tuo prodotto nella casella “Strumento di Ricerca” oppure utilizzando il “Classificatore Prodotti”. Successivamente dovrai aggiungere immagini del nome e del logo del tuo marchio. Prima di caricare i file assicurati che le immagini che fornisci soddisfino tutti i requisiti necessari per l’approvazione del tuo marchio.

Questi requisiti sono:

  • almeno un’immagine relativa al tuo marchio è presente sul prodotto o sulla confezione;
  • i nomi dei marchi inviati devono corrispondere esattamente al nome dei marchi utilizzati nella creazione dell’offerta. Le differenze tra maiuscole e minuscole non vengono considerate;
  • le immagini del prodotto non devono essere generate al computer o modificate digitalmente per aggiungere dettagli all’immagine del prodotto. Un esempio di immagine idonea è una foto reale del prodotto o della confezione;
  • il marchio non deve violare i diritti di un altro marchio;
  • i marchi devono essere apposti in modo permanente sul prodotto o sulla confezione. Cosa si intende per apposizione permanente? Il marchio o il logo è stato stampato sulla confezione o è stato attaccato in modo permanente alla confezione tramite un adesivo personalizzato. Per alcuni prodotti, non è possibile che un marchio venga apposto in modo permanente su di essi, come per mobili gioielli o vestiti, in questi casi, accettiamo che venga legata un’etichetta con il nome del marchio. I prodotti possono anche avere il marchio direttamente su di essi, come le custodie per telefoni.

Dopo aver aggiunto i file verifica che tutti i requisiti siano stati soddisfatti. Dopo averlo confermato seleziona la casella accanto al requisito. Tutte le caselle di controllo devono essere selezionate prima di inviare la domanda.

Dopo aver aggiunto tutta la documentazione e aver selezionato le caselle di controllo richieste fornisci le tue informazioni di contatto e fai clic su Invia. Questo è tutto quello che c’è da fare. Dopo aver inviato la richiesta di approvazione del marchio, Amazon esaminerà la richiesta. Sarai in grado di visualizzare lo stato della tua domanda nel “Registro dei Casi”. Per accedere al “Registro dei Casi”, clicca su “Aiuto” o sul “Punto di Domanda” nell’angolo in alto a destra di Seller Central. Quindi fai click su “Registro Casi” nell’angolo destro della pagina.

Puoi anche controllare lo stato nella pagina delle “Richieste di Autorizzazione” nella “Sezione Catalogo” in Seller Central. Se il tuo marchio è approvato, congratulazioni! Ora sarai in grado di pubblicare il tuo prodotto con il tuo marchio. Ma se dopo la revisione Amazon non approva il tuo prodotto ti avviserà tramite il “Registro Casi” e fornirà una descrizione dettagliata del perché e di cosa devi inviare per ottenere l’approvazione del tuo marchio.

Marketplace | eBay | Codice a barre
Marketplace | Amazon | Codice a barre
Marketplace | Alibaba | Codice a barre
Marketplace | Google | Codice a barre
Distribuzione | GDO | Codice a barre
Distribuzione | Negozio, supermercato | Codice a barre
Mercando - tra e-Commerce e Distribuzione - Codice a barre
Anniversario 10 anni - Mercando - Codice a barre